DLD 2012 Monaco: l'Ue fra il diritto all'oblio (sul web) e quello di trasloco

Scritto da: -

La Ue vuole che i cittadini abbiano il diritto di essere dimenticati e di portare i propri dati da un operatore all'altro per ogni servizio.

reding.jpgData data data… É il tema della Digital Life Design qui a Monaco ed è molto interessante vedere i diversi punti di vista di chi ne parla. Il vice presidente della Commissione Europea Viviane Reding ieri ha mostrato di avere una certa sensibilità sul tema. Secondo lei i cittadini europei dovrebbero avere a due diritti supplementari, a tutela della propria privacy.

In primis quello di trasferire i propri dati da un operatore a un altro. Che vuol dire da Facebook a Google e viceversa, tanto per fare un esempio (nel caso specifico, esportarli è già possibile). E in secondo luogo, forse ancora più interessante, il diritto a vedere i propri dati dimenticati. Che non è il diritto all’oblio, ma qualcosa di simile. Secondo il commissario non tutto quello che mettiamo on line deve essere sempre e per sempre raggiungibile. Sul sito del DLD c’è un’intervista alla Dering che riassume il suo intervento.

Insomma, la Ue metterà una scadenza ai contenuti della rete? A sentire la Dering parrebbe. La Reuters però ha ottenuto una bozza delle legge che sarà presentata a breve e in questa c’è solo il diritto alla cancellazione dei propri dati dai servizi on line, Facebook compreso. Insomma, tanto fuoco e poco arrosto.

Con la Reding concordo su un’altra cosa però: La libertà di informazione e condivisione, due cose strettamente legate, non sono un nemico del diritto d’autore. Occorre però trovare il modo di far convivere le due cose.

Ecco magari da lei sarebbe stato bello sentire qualche idea. La vicenda della Sopa e la chiusura di Megavideo & Megaupload (hanno fatto bene?) l’avrebbero richiesto.

seguimi su Twitter per altri aggiornamenti da Monaco.

LINK UTILI:

DLD 2012: Jack Dorsey dà ragione a Comunità Digitali. Twitter non è un social network

Come gestire la privacy sul nuovo Facebook

Come gestire la privacy su Google Plus

Vota l'articolo:
3.29 su 5.00 basato su 17 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Comunitadigitali.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Tecnologia di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano