Acgcom: ecco gli uomini che vogliono metterci il bavaglio

Scritto da: -

L'Agcom potrebbe approvare la Sopa italiana entro maggio, introducendo la censura nel nostro web.

agcom-webcensura.jpgCome riportato ieri dall’Ansa, l’Agcom sarebbe in procinto di approvare il regolamento che trasforma gli Internet Service Provider in sceriffi del web con l’obbligo di disconnettere chi viene accusato di aver violato il diritto d’autore altrui. Questo senza che alcuna autorità giudiziaria si sia pronunciata a riguardo. Secondo l’agenzia di stampa l’unica persona contraria all’approvazione del provvedimento sarebbe il commissario Nicola D’Angelo. Chi sono invece gli uomini che vogliono mettere il bavaglio alla rete?

I nomi li puoi leggere nello screenshot qui sopra e le loro biografie sono sul sito dell’Agcom. Perché li evidenzio? Perché credo sia giusto che tu sappia nome e cognome di chi vuole toglierci la libertà di parola. E se ne frega delle proteste di un popolo intero insorto contro la follia antidemocratica che questi signori propongono. Come fai a essere libero di scriverti se basta un’accusa per farti chiudere?

Perché D’Angelo è contrario? Cito l’Ansa: […] in consiglio avrebbe nuovamente rimarcato l’inopportunità di intervenire in via amministrativa su un tema che negli altri paesi viene regolamentato con provvedimenti di legge. […]

La vicenda della Sopa avrebbe dovuto insegnare qualcosa. E cioè che davanti a una sollevazione popolare un provvedimento del genere va ripensato. Tanto più che lor signori hanno il mandato in scadenza a maggio: si togliessero dalle palle senza varare regolamenti assurdi e lasciassero a gente più giovane ed esperta del mondo digitale l’arduo compito di trovare una soluzione al problema del copyright in un’epoca in cui questo ha sempre meno senso. 

Ho già affrontato il tema commentando il caso Megaupload. Aggiungo due esempi. Prendi il ceo di Rovio, mr Angry Birds: al TechCrunch Disrupt a Pechino ha spiegato che le copie pirata della loro app non hanno fatto altro che diffondere il marchio e il gioco, portando sempre più utenti a comprare l’app originale e i gadget di Rovio. E poi dai una letta alla lettera aperta a Fabio Volo dei ragazzi di Forzagnocca, autori di un app ricca di citazioni del genio bergamasco.

Vota l'articolo:
3.65 su 5.00 basato su 26 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Acgcom: ecco gli uomini che vogliono metterci il bavaglio

    Posted by:

    Rai Replay non mette, di solito, a dispozione sul sito le serie straniere. E\' pirateria scambiarsele con il P2P? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Acgcom: ecco gli uomini che vogliono metterci il bavaglio

    Posted by:

    il rapporto completo 2012 sui nemici della rete: http://www.you-ng.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=747%3Arapporto-2012-di-reporters-sans-frontieres-sui-nemici-del-web&Itemid=62 Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Acgcom: ecco gli uomini che vogliono metterci il bavaglio

    Posted by:

    Questi 9 campioni dell\'AGCOM, in tutto non hanno preso nemmeno 1000 voti. Chi rappresentano? Andassero a lavorare invece che mangiare il pane ad ufo e fare danni. Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Comunitadigitali.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Tecnologia di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano