Conferenza Apple 11 giugno 2012: iOS 6 e Mountain Lion, fine dell'era Steve Jobs

Scritto da: -

Apple ha finito di lavorare a una visione che ha rivoluzionato il modo in cui interagiamo con il computer. Per mantenere il proprio ruolo però dovrà ora sfornare qualcosa di nuovo.

medium_4907348955.jpgCon le novità introdotte da iOS 6 e Mac OS X Mountain Lion si chiude a Apple l’era Steve Jobs. Salvo sorprese, l’iPhone 5 avrà giusto il monitor più grande. Ci avvicinano a quello che sarà il futuro prossimo: il cloud computing. Apple ha finito di inserire nel desktop le applicazioni di iOS così che ora puoi sincronizzare anche note (prima te le ritrovavi in mezzo alla mail), remainder (per ora arrangiati seguendo questo post) e documenti via iCloud o mandare iMessage dal Mac.

La protagonista dello show di ieri è stata Siri, con il simpatico siparietto iniziale. La persona rimasta maggiormente nell’ombra è stato invece Tim Cook, il successore del buon Steve. Sul palco è stato l’unico che non è riuscito a coinvolgere la platea. Puoi vedere il keynote a questo link.

Perché dico che è finita l’era Jobs? Perché con gli ultimi update a livello di software si è chiuso un percorso iniziato cinque anni fa con l’iPhone: Apple ha creato il mondo dei dispositivi mobili e li ha messi in collegamento con i computer dell’epoca precedente. Soprattutto, sta portando i propri sviluppatori a farlo. 

iPhone, iPad e MacBook sono prodotti oramai finiti. Manca solo il Retina sull’Air. Apple ha fissato l’asticella, ora però gli altri player del settore stanno arrivando. È vero che sono indietro di anni, ma si stanno facendo sotto. È iniziata l’era Cook: il successore del buon Steve dovrà concentrarsi sul cloud computing e sviluppare qualche dispositivo in grado di interagire oltre che con la voce con i movimenti del corpo. O leggere la onde cerebrali. O chissà.

Insomma Apple deve mettere all’interno di un prodotto tecnologie già pronte, ma che non hanno ancora trovato il modo di essere veicolate verso il grande pubblico.

Tipo l’Apple Tv con il Kinect incorporato. Anche se l’Apple Tv sta diventando come il mostro di Loch Ness.

photo credit: Stuck in Customs via photo pin cc

Vota l'articolo:
3.25 su 5.00 basato su 4 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Comunitadigitali.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Tecnologia di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano