Il segreto di Apple e la religione del non-design

Creare un prodotto significa anche disegnarlo e dargli un'anima visuale. Un buon prodotto di design però è solo quello non disegnato.

apple-braun.jpgUn buon oggetto di design è un oggetto non di design. Immagina la cosa più cool che hai visto, l'oggetto di arredo o il prodotto che hai comprato per il suo aspetto o per com'era costruito. Sai perché ti ha conquistato? Semplicemente perché non si poteva disegnare in modo diverso. Non era semplicemente il risultato dell'applicazione di regole di design.

Questa e altre riflessioni sono state raccolte in un interessante sito dedicato alle startup, ma che ogni appassionato di web e tecnologia dovrebbe appuntarsi per leggerlo quando ha un po' di tempo per elaborare i contenuti in esso organizzati.


Startupsthisishowdesignworks è anche uno dei più bei siti web che abbia mai visto. Poteva essere diversamente? Si tratta di un sito statico con contenuti dinamici (approfondimenti e video incastonati in pop-up all'interno della pagina) e àncore che ti permettono di muoverti da un punto all'altro del sito.


Screen Shot 2012-04-06 at 11.51.49 AM.jpg


Il messaggio principale è che startup come Path, Airbnb, Square o Massive Health devono il proprio successo (almeno oltre Oceano) proprio al design. All'interfaccia grafica come alla usabilità del prodotto, perché anche questo è design. Volenti o nolenti, tocca ammettere che in questo Apple è sempre stata maestra e guarda a caso i riferimenti all'azienda di Jobs non mancano.


Molto interessante è proprio il confronto fra alcuni prodotti di questa e prodotti simili di Braun (nella foto sopra la radio portatile Braun T3 e il primo iPod): come sottolinea Gizmodo parlando proprio di Startupsthisishowdesignworks, il segreto di Apple sembra quello di essersi ispirata ai prodotti cool degli anni Sessanta.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO